13 Febbraio 2021

|

di: Lavoriamoxmilanoconsala

|

Categorie: Oggi parliamo di...

Tre milanesi a Palazzo Chigi

L’accento lombardo risuonerà nelle riunioni del Consiglio dei ministri. Tre milanesi, di cui due donne, Cartabia, Messa e Garavaglia, e in totale nuove lombardi. Su una squadra di 23 ministri del governo Draghi pronti a giurare oggi, 13 febbraio, a mezzogiorno. Un po’ di sano orgoglio campanilistico non manca. Anche se le sfide che attendono questi ministri non sono da poco. A Marta Cartabia toccherà l’onere, che potrebbe essere anche l’onore, della riforma (radicale) della giustizia; Cristina Messa, già rettrice dell’Università, dovrà dar nuovo vigore alle nostre istituzioni accademiche e Massimo Garavaglia, titolare del Turismo separato dalla Cultura, dovrà impegnarsi per risollevare un settore, trainante per il Paese, piegato dagli effetti del virus

Corriere Milano, pag. 1+6