23 Marzo 2021

|

di: Lavoriamoxmilanoconsala

|

Categorie: Oggi parliamo di...

Tasse comunali, fino a 72 rate

Innegabile che la crisi dovuta alla pandemia abbia prodotto effetti, negativi, sia sui redditi dei residenti sia sulle casse del Comune che ammette candidamente “non c’è grasso da tagliare”. Intanto, mentre attende trasferimenti centrali per coprire gli ammanchi deve fare i conti con i contribuenti che hanno debiti in termini di tributi locali. La strada più efficace sembra quella delle rate (già in vigore) che ora assumerebbero altri profili.  Ma «in un momento in cui molte famiglie e imprese vivono una situazione non facile», dice l’assessore al Bilancio Roberto Tasca, la vera novità del regolamento per la riscossione dei tributi  (appena modificato dalla giunta) riguarda la possibilità di concordare piani di rate che, di fronte a situazioni di estremo disagio economico e sociale, potranno arrivare anche a 72 mesi. Novità anche per la Tari di quest’anno, i cui bollettini sono attesi più avanti rispetto agli anni scorsi per provvedere, ove possibile, alla conferma delle agevolazioni 2020.

Repubblica Milano, pag. 6-7