Municipio 9

Casellari Giudiziali

zip
ferlicchia

FERLICCHIA ISABELLA

CV

Foto-Giampiero-Iacomini

IACOMINI GIAMPIERO

Sono nato nel 1961 a Tagliacozzo (AQ) e nell’82 sono venuto a studiare a Milano (Laurea in Informatica) città frequentata regolarmente fin da bambino e che mi affascinava per le librerie, le “Chiuse di Leonardo”, la vivacità urbana, la fiera. Da allora vivo a Niguarda con mia moglie e i nostri 2 figli.
Da sempre ho affiancato l’impegno sociale al lavoro, perché credo nell’importanza di operare al servizio della gente e sono certo che una soluzione alle esigenze delle persone, specialmente in questo momento di criticità economiche e ambientali, passi attraverso un impegno sul territorio, che renda credibile un’attività politica coadiuvata da competenze che nel mio caso provengono dalla passione per la tecnologia da sempre coltivata. Sono state proprio le competenze informatiche, maturate in IBM Italia in qualità di IT Architect, che hanno supportato la mia propensione al volontariato, consentendomi nel tempo libero di sviluppare ed erogare progetti per i ragazzi e ragazze delle scuole di Milano, come nel caso del problem solving di IBM “Missione su Marte”.
Mentre i figli crescevano, ho indirizzato l’impegno civico alle scuole di Niguarda (volontariato nella manutenzione dell’Istituto V.Locchi,) a supporto degli insegnanti creando un laboratorio informatico nel 2000 e facendo il Presidente del Consiglio di Istituto nel 2003, e dei genitori, creando Associazioni rispettivamente per la scuola Cesari e Cassinis.
Crescendo intanto nella pratica delle arti marziali e nello studio della cultura orientale, mi son messo al servizio della città con queste competenze “salutistiche” fondando un’associazione sportiva ASD che dal 2006 ogni anno organizza il seminario “Un ponte con l’Oriente”, aprendo le porte dei luoghi pubblici (scuole, Cascina Anna, Villa Clerici, Arena Civica, …) alle persone desiderose di cimentarsi con l’attività fisica e mentale.
Nel 2013, in seguito ad uno degli eventi sportivi che ho organizzato a Milano, ho fondato insieme ad altri amici l’associazione Civitas Virtus, impegnandomi con i Consigli di Zona nell’organizzazione di eventi, ricerche ed indagini sociologiche sulla percezione della presenza mafiosa ed in corsi di formazione per le scuole con il progetto “La mafia fa schifo”, per insegnare ai ragazzi il rispetto delle regole, promuovere la cultura della legalità e la diffusione della conoscenza critica dei fenomeni mafiosi. Co-fondatore nel 2015 del Comitato di Quartiere Qui Niguarda, col quale abbiamo aderito con successo al primo Bilancio Partecipativo del Comune, sviluppato il “Libro bianco di Niguarda”, e nel 2016 abbiamo sviluppato il primo progetto cittadino sul “Controllo di Vicinato” per una più stretta collaborazione con la Polizia locale e invitare la gente alla socialità, alla solidarietà e ad incontrarsi in un quartiere accogliente. Inviato come IT Architect IBM a Manila (Ph), nell’ambito del programma IBM Corporate Service Corps nel 2016 sono stato incaricato dal Sottosegretario al Ministero degli Interni, a sviluppare soluzioni per la prevenzione e la gestione dei disastri naturali nelle Filippine (Asia orientale). Anche se nel 2011 ho sostenuto con convinzione la candidatura di Giuliano Pisapia a Sindaco di Milano, ho l’impressione che per proteggere la mia idea di mondo oggi non sia più sufficiente andare a votare e basta. Ho avuto la fortuna di condividere anni della mia vita con persone che mi hanno insegnato tanto: mia nonna, i miei genitori ed i loro fratelli e sorelle, la mia maestra, il maestro di arti marziali, il Prof. di matematica e mia moglie. Poi preti come Don Antonio Sciarra, e “colleghe e colleghi” del volontariato sociale e politico che oggi mi sono ancora a fianco.

CV

CATIZZONE SALVATORE

CV

Foto-2-Barbara-Conte

CONTE BARBARA

CV

DI MEO GIUSEPPE CHRISTIAN

CV

GAMBINI CARLA

CV

07_-Gentile-AMbra-SCONTORNO

GENTILE AMBRA

Mi chiamo Ambra Gentile, sono siciliana di origini e milanese d’adozione. Mi occupo di comunicazione in ambito pubblicitario e sono una grande appassionata di opera lirica. Ho così tanto amore per il teatro e le arti che ho scelto di completare i miei studi in conservatorio, laureandomi col massimo dei voti in canto lirico e proseguendo poi la mia attività in questo ambito prima di concentrarmi nel settore nel quale attualmente lavoro.

A causa di un male che ha colpito dapprima mia madre e pochi anni fa anche me, porto avanti campagne informative sulla prevenzione e sull’importanza dei caregiver, collaborando con varie associazioni attive a livello cittadino e nazionale. Ho compreso come i problemi, specialmente quelli più destabilizzanti, vadano affrontati con coraggio e determinazione, consapevoli della meta, ma soprattutto dell’importanza che riveste la prevenzione. Con la condivisione e il confronto sulle nostre esperienze possiamo creare argini adeguati per confrontarci meglio con le sfide che ci riserva il futuro.

Ho frequentato il Master universitario in Disability&Diversity Management col fine di avere una visione a 360° di cosa voglia dire realmente disabilità, diversità e inclusione, termini ampiamente utilizzati anche impropriamente oggigiorno. Come disability manager si acquisiscono gli strumenti necessari a supportare processi di effettiva integrazione utili per assicurare possibilità per tutti.

Ho scelto Milano e Milano mi ha accolto. Posso dire di avere un debito di riconoscenza verso questa città che accoglie e fa crescere. In particolare, ho un legame con il Municipio IX che è diventata la mia casa.

Milano è la città dello scambio reciproco e delle opportunità ed è per questo che voglio renderle omaggio, offrendo il mio contributo e lavorando sodo per renderla ancora più inclusiva e propulsiva. Un punto di riferimento per un’Italia di rinascita.

CV

08- Giunta Mariapia.jpg foto

GIUNTA MARIA PIA

CV

09- LEPRE MICHELE.jpg foto

LEPRE MICHELE

CV

10--LOMUNNO-GIUSEPPE-scontorno

LOMUNNO GIUSEPPE

MACRI’ ANTONELLA

CV

MANTOVANI MATTEO

CV

MEGGIOLARO DAMIANO

Mi chiamo Damiano Meggiolaro, sono originario di Gavirate in provincia di Varese, ho 29 anni da poco compiuti e abito da circa 9 anni a Milano.
Mi ci sono trasferito per frequentare il Politecnico di Milano (Bovisa), corso di Design della Comunicazione, conseguendo sia il diploma di Laurea Triennale che Magistrale a pieni voti.
Dal 2018 lavoro in Universal Music Italia, dove mi occupo della creazione di contenuti digitali di alcuni tra i più grandi artisti della scena italiana e internazionale.

Già dai tempi del liceo ho scoperto la mia passione per la politica, che mi ha portato a candidarmi in Università come rappresentante degli studenti – e a essere eletto – nella Giunta della Scuola del Design, in Commissione Paritetica e in Consiglio di Corso di Studi.
Inoltre, ero referente della mia lista nella mia Facoltà.

Mi candido nel Consiglio del Municipio 9 perché questa zona è diventata casa mia e voglio impegnarmi per dare il mio contributo a renderla “casa” anche per altre persone.
L’ho vista cambiare, l’ho vista migliorare, ho conosciuto tanti suoi abitanti.
Sono convinto che con Beppe Sala questa città possa crescere ancora di più, e che il nostro Municipio, insieme a Milano tutta, possa diventare una città ancora più bella da vivere e da respirare.

Il vostro voto mi aiuterà a tradurre la mia passione in progetti per i cittadini.

CV

14--Menguzzo-Ettore

MENGUZZO ETTORE

Sono milanese dai 3 anni per il trasferimento in città della mia famiglia trentina.

Erano gli anni della grande immigrazione triveneta in città e la voglia di migliorare, in tutti i sensi, era forte in chi diventava milanese.

Grazie al duro lavoro dei miei genitori, ho potuto frequentare scuole eccellenti e ho subito iniziato a lavorare dopo il diploma di maturità come impiegato amministrativo in società finanziarie arrivando poi a coprire ruoli dirigenziali.

Dal 2007 ho svolto attività di consulente ed ora collaboro con una innovativa società di Firenze che offre prodotti e progetti a banche ed industrie.

 

Impegnato nella vita sociale ed economica milanese principalmente in Zona 2 attraverso il Comitato Cittadini di Viale Monza e, in generale, seguendo le iniziative dell’amministrazione a favore di una città vivibile e razionalmente gestita senza mai farmi influenzare dal “colore politico” delle varie amministrazioni quando hanno proposto qualcosa di valido.

Il mio personale orientamento è quello liberale e libertario; ho dapprima sostenuto le grandi azioni di democratizzazione come i referendum radicali e le riforme per ampliare la concorrenza, e poi mi sono impegnato direttamente con Fare per Fermare il declino e con +Europa poi.

CV

15- Perego Dorina scontorno

PEREGO DORINA MARIA

Mi chiamo Dorina Perego, ho fatto la maestra elementare poi (destino o occasione?) ho lavorato nel settore marketing di una nota multinazionale farmaceutica. Attualmente sono pensionata, ho una figlia ed un genero che mi seguono nell’indirizzo politico.
Amo gli animali e mi piace molto leggere, ma anche ascoltare i problemi degli altri e cercare una soluzione insieme. Vivo in zona 9 da quando ho cinque anni, amo la mia zona e vorrei che fosse valorizzata al massimo.
Da diversi anni sono nel Direttivo del Movimento Milano Civica, un movimento indipendente dai partiti che è formato da cittadine e cittadini provenienti da diversi ambiti sociali che si propongono di contribuire concretamente alla corretta ed efficiente gestione dei beni comuni, attraverso la partecipazione, la trasparenza e la collegialità delle decisioni. Attualmente faccio parte anche di Alleanza Civica
Nel corso di questi anni ho cercato di fare attivamente la mia parte per la mia zona e per la mia città Milano. Nel farlo sono cresciuta anch’io e ho imparato molto contribuendo e promuovendo una serie di iniziative per avvicinare l’istituzione Comune ai cittadini in modo semplice e pratico. Credo fermamente che candidarsi voglia dire scegliere di mettersi al servizio della collettività, per questo mi candido ad essere la portavoce di tutti i cittadini di zona 9
Ritengo che i quartieri debbano ricevere grande beneficio da una collaborazione tra l’amministrazione e i cittadini e che si possa rilanciare il senso civico e la cooperazione tra generazioni salvaguardando tutti insieme i beni comuni, dall’asilo nido alla scuola, dai luoghi di incontro dei giovani al centro anziani, dai servizi comunali agli attraversamenti stradali, fino al verde pulito e fruibile davvero da tutti. In particolare penso che ci sia la necessità di guardare al trasporto pubblico di superficie anche con l’occhio delle persone anziane, dei portatori di disabilità o delle mamme con i bimbi piccoli, per rendere i mezzi più comodi, accessibili e frequenti, con una maggiore pulizia e illuminazione delle fermate.
Per questo i Municipi “non sono da sciogliere ma da scegliere”, ed ovviamente le persone che ne faranno parte. Non faccio quindi promesse, che potrebbero essere scontate, i cittadini chiederanno e sarà mio dovere fare di tutto per fornire loro una risposta.

CV

sangalli

SANGALLI STEFANO

Ingegnere Civile, Project Manager nell’ambito di commesse relative all’Alta Velocità nel Nord Italia.
Milano è la mia città, dove sono nato 47 anni fa. Milano è la città dei miei genitori e dei miei nonni, è la città che ha accolto mia moglie, è la città dei miei figli. Mi sento milanese nel profondo dell’anima!
Mi è stato proposto di candidarmi nella Lista I RIFORMISTI- Lavoriamo per Milano con Sala. Ho detto sì, dopo una lunga riflessione legata ai miei tanti impegni personali. Credo sia giusto restituire alla società civile e a Milano in particolare, quanto ricevuto in termini di formazione culturale e professionale, e mettere al servizio degli altri le mie competenze.
Lo faccio per il Municipio 9, che è la Milano dove vivo e che meglio conosco. Non prometto nulla di straordinario, perché le competenze del Municipio sono ancora molto ridotte, però ho l’ambizione di contribuire, nel giro di qualche anno, a rendere i nostri quartieri migliori.
Il mio pensiero, il pensiero della Lista i RIFORMISTI, è un triangolo così sintetizzabile:
• Un Municipio più verde, che nel suo piccolo contribuisca a combattere i cambiamenti climatici;
• Un Municipio inclusivo, dove nessuno sia solo di fronte alle difficoltà della vita;
• Un Municipio che pensi in grande, attraverso ambiziosi progetti di riqualificazione urbana, perché MILANO NON È SECONDA A NESSUNO

CV

17--Sardone-Michele-scontorno

SARDONE MICHELE

Mi chiamo Michele Sardone, dopo diverse esperienze all’estero (Minnesota, Spagna e Londra) sono attualmente occupato presso l’Azienda Trasporti Milanesi come operatore sicurezza delle linee metropolitane milanesi.
Ho 37 anni, sono nato a Milano da genitori pugliesi e sono sposato da due anni e mezzo. Sono un ex educatore scout dell’associazione laica CNGEI sezione di Milano, dove ho ricoperto diversi ruoli, tra cui Akela (Capo Branco) per i gruppi Milano 7 / Milano 5 e responsabile per Milano 6 con le associazioni di zona. Sono cristiano con spirito laico.
Negli ultimi anni mi è sorto il desiderio di darmi da fare per la mia città e mi sono avvicinato alle liste civiche, in particolare ad Alleanza Civica, dove ho incontrato persone esperte e competenti. Mi sono messo in gioco candidandomi per il Municipio 9 dove abito augurandomi di poter essere utile e di realizzare qualcosa di valido per i vari quartieri.
Sono appassionato di bicicletta durante il mio tempo libero, le escursioni in montagna e la lettura mi impegnano molto. Ho diverse amicizie madre lingua inglese nel campus Milano Bicocca dove sono volontario presso il Rifugio – English Clubs Bicocca con il quale organizzo scambi linguistici, attività per studenti ed ex universitari ed escursioni.

CV

SBARRA-VALENTINA

SBARRA VALENTINA

CV

19- spagnoli massimo foto

SPAGNOLI MASSIMO

Sono un marito, un padre di famiglia, un semplice cittadino del Municipio 9 dove vivo da oltre vent’anni e dove ho cresciuto i miei figli. Da anni presto servizio di volontariato presso una mensa rivolta ai più bisognosi della città e sono volontario soccorritore riconosciuto presso la Croce Rossa. Ho fortemente a cuore i temi del sociale e le esigenze della comunità in cui tutti noi cittadini viviamo. Una fetta rilevante del mio tempo è rivolta proprio a questi ambiti. Ho anche un trascorso imprenditoriale come libero professionista nel settore medicale, per cui ho provato sulla mia pelle cosa vuol dire fare impresa. Ho scelto Centro Democratico perché credo fortemente nelle idee del partito e del suo leader Bruno Tabacci e l’idea di modificare l’ordinamento politico, economico e sociale esistente attraverso l’attuazione di riforme graduali. Con la lista riformista voglio dare voce e valore ad ogni singolo cittadino concretizzando i progetti di rinnovamento della mia città e del mio quartiere per renderli luoghi più belli in cui vivere, lo farò con coraggio e determinazione.

CV

TERLINGO GENNARO detto “RINO”

CV

ZINI

ZINI ALFREDO

CV

22--ZORZETTO-ANDREA-scontorno

ZORZETTO ANDREA

CHI SONO:
Ho 27 anni, abito a Bovisa e mi occupo di startup, giovani e periferie. Cresciuto in Piemonte, ho studiato economia e scienze politiche a Parigi, Berlino, Hong Kong e Londra, dove ho lavorato al Ministero del Tesoro. Nel 2019 ho portato in Italia Plug and Play, l’acceleratore e investitore della Silicon Valley. Ho fondato e gestisco Poliferie, Onlus presente in 24 città italiane che aiuta gli studenti a non perdersi dopo il diploma, specialmente nelle scuole più svantaggiate.

PERCHÈ HO SCELTO AZIONE E LA LISTA I RIFORMISTI?
La sfida maggiore per Milano è quella di essere sempre più una metropoli innovativa, ricca di opportunità, senza lasciare indietro nessuno e fornendo ottimi servizi anche nei quartieri meno centrali. Azione e i riformisti puntano ad entrambi gli obiettivi e riflettono i valori che hanno sempre guidato la mia passione politica: la libertà individuale, l’attenzione ai più deboli e l’impegno civico.

PERCHÈ MI CANDIDO:
Dopo 6 anni all’estero, a Milano mi sono subito sentito a casa. Oltre alle elezioni, questo è il mese del mio matrimonio con Chiara. Stiamo mettendo le radici insieme, comprando casa ad Affori. Ho deciso di impegnarmi per rendere i nostri quartieri a portata delle giovani famiglie, con servizi digitali e abbondanza di spazi comuni, in una città verde e di respiro europeo.

COSA FARÒ SE VERRÒ ELETTO:
In tutti i quartieri ho parlato con residenti che facevano notare la mancanza di centri di aggregazione e il degrado di alcune aree pubbliche. Mi impegno quindi ad aumentare il decoro in piazze e giardini, monitorare i grandi interventi di riqualificazione, offrire più opportunità di volontariato ai giovani e supportare gli anziani nell’utilizzo delle nuove tecnologie.

CV

ABBINENTE SANTE

CV

ANTONIAZZI

ANTONIAZZI NADIA RITA

25- ARMENIA ALESSANDRA.jpg FOTO

ARMENIA ALESSANDRA

Ho 52 anni, un lavoro che mi piace e sono madre di Anna ed Adriano. Cresciuta in Sicilia, diplomata perito tecnico Aeronautico ho proseguito con una laurea in Discipline Economiche e Sociali in Bocconi. Milano è diventata la mia città. Affascinata da opportunità, vivacità culturale e dinamicità di questa città, ho vissuto sia la sua evoluzione che i suoi limiti e contraddizioni.

Lavoro in IntesaSanPaolo . Dopo 20 anni in progettazione IT in ambiti specialistici (rischi Finanziari, NPL…), da qualche anno mi occupo di digitalizzazione di processi e sistemi. Facilito la ricerca di soluzioni, trasformo le idee in progetti e ne garantisco la realizzazione. Vivere la Sicilia degli anni 80, il grande amore per la mia terra di origine mi hanno spinto ad approfondire i fattori ambientali che influiscono sulla crescita di un territorio ed hanno stimolato la mia sensibilità per i temi sociali e delle pari opportunità. Credo nella politica come servizio alla comunità. Sono in Azione dal 2019

CV

BELLAVITA

BELLAVITA SERENA ANNA

Sono nata a Milano in zona Vercelli – Pagano. Nel 1996 sono andata a convivere con Luca, il mio futuro marito, in piazzale Istria e poi, una volta sposati nel 2001, in via Taormina. Con Luca nel 2009 abbiamo coronato il sogno di diventare genitori, adottando dalla Cambogia nostra figlia, che all’epoca aveva cinque anni. Per questo motivo, d’accordo con lui che era dirigente d’azienda, ho deciso di occuparmi a tempo pieno di nostra figlia, anche per quello che riguardava la scuola (come rappresentante di classe e nel Consiglio dei Genitori, cosa che sto facendo tuttora al liceo). Nel 2012, quando la bimba aveva appena 8 anni, Luca è mancato improvvisamente. Da quel giorno ho iniziato il mio percorso di mamma single e ho deciso di impegnarmi ancor di più, come genitore, nelle varie attività scolastiche, soprattutto per quello che riguarda l’inserimento dei bambini/ragazzi adottivi ma non solo. Nel 2020, in pieno lockdown, ho deciso di dare una svolta alla mia vita mettendo in pratica un progetto che avevo in testa da qualche anno, cioè la traduzione dal francese di un libro sul genocidio cambogiano, ‘Pol Pot le bourreau du Cambodge’ (Pol Pot il boia della Cambogia). Progetto ancora in corso d’opera. Ho iniziato a seguire Carlo Calenda quando era ministro e subito mi ha colpito per la sua forte personalità. L’ho seguito durante la campagna elettorale per le europee nel 2019 e nello stesso anno, dopo aver letto ‘Orizzonti Selvaggi’, ho preso la decisione di iscrivermi ad Azione ed iniziare, anche se in ‘tarda età’ a fare politica. Ho deciso di candidarmi per fare una cosa molto difficile in questo periodo: ascoltare le persone del mio quartiere.

BOSCIANO ELENA

Sono nata a Torino nel 1961, dove ho studiato. Mi sono trasferita a Milano nel 1989 e ho abitato in vari quartieri: da Porta Romana a San Siro, a Porta Venezia, a Porta Nuova.
Sono una libera professionista architetto e opero in campo edilizio da sempre. Mi occupo come progettista e direttore lavori di ristrutturazioni e trasformazioni; di piccole nuove costruzioni in campo abitativo, terziario e verde pubblico. Ho inoltre competenze in ambito strutturale, sicurezza, estimo immobiliare e sulla rigenerazione urbana.
Ho avuto occasione di proporre piccole iniziative su verde e arredo urbano e di seguire qualche volta il dibattito pubblico del Municipio 9, dove risiedo.
Il mio interesse politico è nel riformismo e si rivolge alle donne e agli uomini intellettualmente onesti. Metto a disposizione le mie competenze in campo urbanistico, edilizio e verde pubblico-arredo urbano a favore del terzo settore e della cosa pubblica.
In Municipio 9, potete contare su di me.

CV

foto Buccelli

BUCCELLI MIRKO

CV