10 Febbraio 2021

|

di: Lavoriamoxmilanoconsala

|

Categorie: Oggi parliamo di...

Mostre riconquistate, la corsa ai musei

Dopo le riaperture della scorsa settimana, i musei cominciano a spiegare le vele. Tutto esaurito alla Pinacoteca di Brera, ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Ieri nel cortile c’è stato anche lo spettacolo delle nuove luci che verrà replicato a San Valentino. All’Hangar Pirelli Bicocca molto soddisfatti dei quasi duemila visitatori arrivati in tre giorni. Alle Gallerie d’Italia 2.500 persone in quattro giorni per Tiepolo. Al Cenacolo ieri primo giorno di riapertura e posti liberi in biglietteria. A Villa Necchi, in tre giorni di apertura 230 visitatori. Circa 700 le persone che hanno scelto le mostre dei musei civici: a Palazzo Reale 305 i biglietti staccati. Anche il Mudec, nonostante abbia aperto solo la piccola rassegna «Qhapaq Nan. La grande strada Inca» ha contato una sessantina di ingressi. Fa ben sperare, sotto ogni profilo, questo ritorno alla cultura.

Corriere Milano, pagine 1-6